Fire Fighting

Estinzione degli incendi boschivi

Campi di applicazione

In caso di incendi nei boschi i vigili del fuoco si trovano spesso di fronte al problema di dover predisporre lunghe manichette fino al focolaio dell’incendio. Nella maggior parte dei casi l’acqua nelle autobotti non è sufficiente e le sostanze inibitrici di fiamma vengono cosparse per via aerea in modo non sempre mirato.

Nell’estinzione degli incendi boschivi le nostre turbine antincendio offrono l’importante vantaggio di richiedere un quantitativo d’acqua ridotto. Gli ugelli della turbina nebulizzano l’acqua in particelle sottili che si distribuiscono su una superficie più ampia, pur consumando meno acqua. Inoltre l’acqua nebulizzata svolge un’efficace azione raffreddante ed è quindi capace di estinguere l’incendio più velocemente. DI conseguenza, con la nebulizzazione l’acqua contenuta in un’autobotte è sufficiente per contrastare il fuoco su un’area più ampia.

Nell’estinzione degli incendi boschivi la turbina antincendio viene montata, ad esempio, su mezzi 4x4, quindi le squadre di soccorso possono raggiungere i focolai dell’incendio con la massima rapidità anche su terreni impervi, prevenendo così l’ulteriore propagazione delle fiamme.

La nostra turbina antincendio consente anche l’utilizzo di sostanze inibitrici di fiamma. Potendo inclinare la turbina da -20 a +50 gradi e ruotarla di 360, è possibile raggiungere l’origine dell’incendio in modo più efficiente e mirato rispetto alla modalità aerea.

Vantaggi dell’impiego delle turbine per gli incendi boschivi

  • L’acqua nebulizzata ha un effetto raffreddante più elevato

  • Grazie alla tecnologia a nebulizzazione, la turbina presenta un consumo idrico inferiore rispetto ai metodi tradizionali

  • Grazie alla sua capacità di inclinazione e rotazione, la turbina è in grado di intervenire sui focolai d’incendio in modo più mirato

  • Combinando la turbina con veicoli fuoristrada 4x4, i vigili del fuoco possono spingersi anche su terreni impervi

  • La turbina è particolarmente utile per impedire la propagazione delle fiamme dal bosco alle aree urbane

  • La turbina distribuisce in modo ottimale l’agente ritardante

Queste soluzioni sono adatte agli incendi boschivi

Soluzioni adatte

La soluzione migliore contro gli incendi boschivi è un’autopompa 4x4 adatta alla guida in fuoristrada e dotata di turbina antincendio. Grazie al minor fabbisogno idrico della turbina antincendio e all’elevata capacità raffreddante della tecnologia a nebulizzazione, le turbine sono in grado di contrastare efficacemente gli incendi. Per la prevenzione degli incendi in ecosistemi ed aree protette sono disponibili anche impianti stazionari.

Modalità a intermittenza per gli incendi boschivi

Video

Dall’estate 2017 sono impiegate in Sardegna e Calabria due autopompe 4x4 equipaggiate con turbina. Inizialmente erano state noleggiate per effettuare test, ma nel frattempo sono divenute parte integrante della flotta. Durante le esercitazioni la turbina veniva utilizzata nella modalità a intermittenza, ossia veniva attivata e disattivata a intervalli regolari, quindi anche l’acqua nebulizzata veniva spruzzata sulle fiamme in modo discontinuo. I risultati sono stati eccezionali: soprattutto ai margini del bosco la turbina antincendio installata sull’autopompa è stata in grado di impedire il propagarsi delle fiamme dal bosco alle aree urbane in modo molto efficace e risparmiando acqua.